Press

/Press
Press2018-12-11T11:59:32+00:00

La Piccola Scuola di Circo viene fondata a Milano nel 1994 come Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale senza scopo di lucro.
Inizia la propria attività organizzando corsi di arti circensi per bambini, ragazzi e adulti in una palestra privata di Milano e contemporaneamente organizza la prima rassegna di circo e teatro di strada Saltimbanchi DOC: un happening ospitato inizialmente nello Chapiteau del Circo Vittorio Medini e successivamente in diversi teatri milanesi.

Nel 2002 la Piccola Scuola di Circo vince la procedura ad evidenza pubblica indetta dal Comune di Milano – Settore Sport per realizzare un impianto circense ispirato alle più consolidate realtà europee e nel 2013 stipula una convenzione ventennale per la concessione dell’area di via Cenisio.
Nel 2014 l’Associazione si trasforma in Società Sportiva Dilettantistica arl, mantenendo comunque la sua vocazione no-profit.
La Piccola Scuola di Circo, sorta a coronamento di un sogno iniziato negli anni ‘90, nel 2018 viene riconosciuta dal MIBAC come scuola di perfezionamento professionale.
Sin dal 1994 è stata promotrice e sostenitrice del complesso movimento che ha portato il circo contemporaneo ad essere un settore riconosciuto anche in Italia.
In questi 25 anni di storia la Piccola Scuola di Circo ha dimostrato di sapersi rinnovare rimanendo un campo fertile per i giovani artisti, seguendo da vicino le nuove compagnie del circo contemporaneo europeo, facendole conoscere al pubblico milanese, lasciando spazio per le creazioni dei suoi allievi, formando e aggiornando il suo corpo docente e continuando ad essere di supporto a quanti hanno deciso di fare del circo la propria professione.

Ufficio stampa

Matilde Zanchi

Milanese, tra i 10 e i 15 anni frequenta la Piccola Scuola di Circo.
Da sempre appassionata di teatro, lavora per festival e teatri, prima come ufficio stampa in Italia, poi tour manager e amministratrice culturale di numerose compagnie teatrali per dieci anni in Francia. Di ritorno, comincia a collaborare con la scuola di cui è stata allieva da bambina.

Contatti

Rassegna stampa