Officina teatrale

/Officina teatrale
Officina teatrale2020-09-10T08:40:42+00:00

L’OFFICINA TEATRALE –  corso di teatro popolare e di creazione del personaggio poetico e comico a cura di Guillaume Hotz

Un viaggio dalla commedia dell’Arte al clown, una palestra per l’attore alla scoperta del corpo creativo (metodo Jacques Lecoq)

Per teatro popolare intendiamo tutte le forme di teatro e arte di scena che sono nate da un movimento popolare, da una esigenza di comunicare e condividere storie, informazione e bellezza con il più largo pubblico possibile. Nel teatro popolare non esiste la quarta parete, si recita non per il pubblico ma CON il pubblico.

Non un corso, ma un percorso dalla commedia dell’arte al Clown che si propone di far scoprire un metodo di creazione artistica partendo dal corpo inteso come fonte espressiva primaria; di sviluppare la capacità di gioco teatrale nel qui e ora (l’improvvisazione sarà la base da cui partire) e di trovare una sua sincerità all’interno di un personaggio; di scoprire e allenare i differenti personaggi comici, drammatici e poetici.

Un clown è sempre sincero! è una parte di noi che esce per esprimersi con ingenuità e a volte svelarci sentimenti ed emozioni che possono prendere vita e manifestarsi fisicamente in questo mondo rivelatore che è la “pista”.

Lofficina teatrale è un percorso di studio e di creazione del personaggio drammatico e comico rivolto a tutti gli artisti e amanti dello spettacolo dal vivo, dal teatro all’ arte di strada, al circo, ai musicisti, danzatori … che cercano un modo di recitare senza recitare, un interpretazione più vera e sentita.

Attraverso il gioco, la messa in situazione e l’improvvisazione singolare e di gruppo spingeremo per fare emergere le qualità, l’originalità ma anche le debolezze, i difetti di ognuno al fine di dare vita ad un personaggio unico: un Clown.

Impareremo e ci alleneremo a dare forza al “Qui e Ora” e a sfruttare ogni difficoltà e “caduta” come elementi preziosi di gioco teatrale e di creazione drammatico/comico; tutti gli imprevisti sono tesori da usare!

 Lo spazio scenico è lo spazio dove il personaggio può nascere e crescere le sue esperienze e il suo immaginario in protezione. Ma questo spazio può facilmente diventare infinito perché il clown non conosce la quarta parete. E quindi non recitiamo per il pubblico ma con il pubblico.

Un Clown è un artista che fa respirare il pubblico al suo stesso ritmo.

Il Clown ha sempre “Urgenza”!

 Urgenza di esistere, di esprimere, di prendere il controllo senza mai averlo, di fare del suo meglio …

Per tutte le informazioni scrivici o contattaci.